Notizie

Riconoscimento dall'OMS per la Rete Città Sane

L'Organizzazione Mondiale della Sanità della Regione Europea ha inviato alla Rete Città Sane il certificato di completamento della Fase VI del movimento per il lavoro compiuto dal 2014 al 2018. La nuova fase si sta avviando e la Rete ha già inviato la sua lettera di interesse.

Carta delle Città per diritto umano all'acqua

All'assembla nazionale svoltasi a Bologna lo scorso 15 novembre, la Rete Città Sane ha approvato la carta proposta del Comitato Italiano Contratto Mondiale sull’acqua-Onlus che prevede alcuni impegni e buone pratiche per promuovere la concretizzazione dell'accesso universale all'acqua come diritto umano. La Carta è stata proposta come una delle raccomandazione del Rapporto ASViS 2018 per l'implementazione degli obiettivi 6 (acqua) e 17 (partenariati) degli SDG dell'Agenda 2030.

World forum on urban forest, Mantova 28 Novembre / 1 Dicembre 2018

L'obiettivo di questo primo Forum Mondiale sulle Foreste Urbane è quello di evidenziare esempi positivi di pianificazione, design e approccio alla gestione del patrimonio alberato che diverse città nel mondo hanno messo in pratica per ottimizzare il contributo che le foreste urbane e le infrastrutture verdi possono fornire alla popolazione urbana in termini di crescita economica sostenibile, conservazione dell'ambiente, coesione sociale e coinvolgimento della cittadinanza. Anche la Rete Città Sane sarà presente all'interno di una sessione organizzata dal Coordinamento Agenda 21, il 30 novembre: "Urban forestry and resilient cities: how to adapt to climate change"

Health and climate change: Roma 3-5 dicembre, Istituto Superiore di Sanità

Lo scopo del primo Simposio scientifico su "Salute e cambiamento climatico" è promuovere un approccio intersettoriale e multidisciplinare per stimare e prevenire gli eventi legati ai cambiamenti climatici nonché preparare le autorità a mettere in atto misure per ridurre gli effetti nocivi sulla salute. Anche la Rete Città Sane sarà presente con il coordinatore nazionale, all'interno della tavola rotonda degli stakeholders la mattina del 5 dicembre.

Urban health: comunità, luoghi e partecipazione, Meeting Nazionale Rete Città Sane. Bologna 15 e 16 novembre

Il 16° meeting della Rete Città Sane OMS si intitola "Urban health: comunità, luoghi e partecipazione" ed è l'occasione per celebrare 30 anni del movimento Città Sane OMS e l'avvento della nuova fase di lavoro. La città di Bologna ospita questo importante evento presso Palazzo Pepoli - Museo della Storia di Bologna. Saranno presenti le città della Rete, insieme ad esperti nazionali ed internazionali.

VIII Corso Girolamo Mercuriale Attività fisica e salute: valutare, consigliare, creare opportunità - Cesena, 22 e 23 ottobre 2018

Si terrà a Cesena nei giorni 22 e 23 ottobre 2018 presso TechnogymVillage- The Wellness Campus- Via Calcinaro 286 l' VIII edizione del convegno "Girolamo Mercuriale"- Attività fisica e salute: valutare, consigliare, creare opportunità. Anche la Rete Città Sane sarà presente. La Regione Emilia Romagna, con questa iniziativa, intende offrire ai medici, operatori sanitari, amministratori e operatori del settore una opportunità di aggiornamento, di confronto e riflessione intersettoriale sui temi legati alle evidenze scientifiche, alle strategie e alle esperienze attuate nel territorio in particolare sotto la spinta del Piano Regionale della Prevenzione.

Bando per l'Oscar della salute 2018 - scadenza il 13 ottobre

Un premio di 1500 euro per il progetto migliore messo in campo da un Comune italiano sui temi della promozione della salute e quattro premi minori da 900 euro ad altrettante città. Novità di quest'anno: un premio specifico per i piccoli comuni! La Rete Nazionale Città Sane OMS ripropone l'undicesima edizione dell'Oscar della Salute – Premio Nazionale Città Sane volto a valorizzare le buone prassi attuate a livello locale in materia di promozione della salute.

Settimana Mondiale Allattamento Materno nelle città della Rete

Il motto della Settimana mondiale per l’allattamento 2018 è “Allattamento: base per la vita”. L’allattamento ottimale contribuisce a prevenire ogni forma di malnutrizione con effetti positivi permanenti sui bambini e sulle madri. Diverse le iniziative nelle città della Rete per promuovere l'allattemento come pratica di buona salute.

Conferenza internazionale del movimento Città Sane - Belfast 1 - 4 ottobre

Si intitola "Cambiare le città per cambiare il mondo" e celebra i trent'anni del movimento città sane OMS. Con questa conferenza internazionale L'OMS apre la nuova fase del movimento della Rete Città Sane nella Regione Europea, con le nuove indicazioni che le città dovranno seguire nella loro progettazione. On line il programma, gli obiettivi e le modalità di iscrizione. La Rete Città Sane italiana sarà presente con le città di Udine e Modena

Bike to work 21 settembre nelle città della Rete

Tante città hanno risposto all'invito della Rete Città Sane e di FIAB Onlus per organizzare il #BikeToWork il 21 settembre all'interno della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile #MobilityWeek e altre iniziative su questi temi. Guarda quali eventi ogni città sta organizzando!

La città come cura e la cura della città. Spazi condivisi della città-paesaggio - 21 settembre IUAV Venezia

Il welfare e il wellbeing della città contemporanea sono al centro di un articolato dibattito interdisciplinare in cui rientrano termini quali smart city, sostenibilità e salute ambientale, cambiamento climatico, green infrastructures, servizi ecosistemici, mobilità lenta e altri ancora. Se ne parla allo IUAV a Venezia a Palazzo Badoer con anche Anna Elsa Zanfrà, vicepresidente rete italiana Città Sane

Il 22 e il 23 settembre torna Vis: l’8. edizione di Venezia in Salute è dedicata ai 40 anni del Servizio sanitario nazionale

La due giorni di convegni, incontri e dibatti aperti al pubblico, per fare il punto sullo stato di salute della sanità italiana e per raccontare le realtà sanitarie presenti sul territorio, inizia sabato 22 settembre con il congresso organizzato nella Sala degli Angeli dell’Ospedale civile Santi Giovanni e Paolo, in collaborazione con la Scuola Grande di San Marco dell’AULSS 3 Serenissima, dal titolo “Passato e futuro del Servizio sanitario nazionale”, a partire dalle ore 8. Presente anche la Rete Città Sane

Firmato a Modena l'accordo di partenariato fra Rete Città Sane e AVIS

Venerdì 31 agosto sottoscritta una convenzione per coinvolgere i volontari del servizio civile nella promozione del benessere e della salute. A firmare l’accordo, che diventerà operativo all’inizio del 2019, la presidente della Rete città sane Simona Arletti e Angelo Fregni, componente del direttivo provinciale Avis di Modena e referente regionale Avis per il servizio civile volontario che ha firmato in rappresentanza del presidente nazionale Gianpietro Briola.

Firmato a Modena il protocollo tra la Rete Città Sane OMS e il Consiglio nazionale dell’Ordine degli assistenti sociali

Promuovere la salute intesa come benessere generale della persona è l’obiettivo principale del protocollo sottoscritto dall’associazione Rete città sane e dal Consiglio nazionale dell’Ordine degli assistenti sociali (Cnoas), firmato questa mattina, lunedì 30 luglio, in Municipio, dai rispettivi presidenti Simona Arletti e Gianmario Gazzi. L’appuntamento è ospitato dal Comune di Modena in quanto componente della Rete città sane e sede della presidenza nazionale dell’associazione.

Toolkit - ALLCOOL Project

Il Toolkit, a cura dell'Osservatorio Epidemiologico Dipendenze dell'ASL Bologna, è una "scatola degli attrezzi" costruita sulla base dei progetti pilota di Allcool implementati a livello locale con lo scopo di condividere le migliori pratiche, fornire linee guida e suggerimenti generali che possano contribuire alla progettazione e implementazione di azioni simili, incentrate sul binge drinking tra i giovani a basso reddito.

Attività fisica. Ora c’è il Piano d’azione globale 2018 – 2030

Con il primo Piano d’azione globale per promuovere l’attività fisica - More active people for a healthier world - l’Organizzazione Mondiale della Salute risponde alla richiesta dei governi di avere linee guida aggiornate sulle politiche efficaci per aumentare l’attività fisica in tutta la popolazione e, specialmente, nei gruppi più a rischio di inattività fisica e di sedentarietà, come le donne adulte e adolescenti.