KUM! Festival 2020 / 16-18 ottobre alla Mole di Ancona

La Cura: un'edizione speciale e inedita di KUM! 2020

"Il nostro paese e il nostro mondo sono stati scossi da un trauma senza precedenti.

Un virus sconosciuto ha mietuto vittime senza numero. Ci ha costretto a un drammatico lockdown. Ha messo a durissima prova la nostra esistenza, la nostra società, la nostra economia. Ma altrettanto difficile è la ripresa della vita dopo il trauma. Una ripresa urgente ma incerta. Una ripresa che procede in uno scenario di incognite, affidata a soluzioni fragili e parziali.

Ripensare questo doppio trauma, l’interruzione della vita e la ripresa della vita, è il compito delicato e necessario che ci attende. Perché un trauma che resta impensato è un trauma che rischia di ripetersi, di migrare silenzioso attraverso gli spazi della vita psichica e collettiva, di irrompere ancora e ancora, sotto spoglie imprevedibili e catastrofiche.

Ripensare il trauma non è la premessa alla ripartenza, è la ripartenza stessa. Il tempo del pensiero è quel tempo fuori dal tempo grazie al quale ci si scopre, infine, in un tempo nuovo."

Federico Leoni, Massimo Recalcati

-----------------------------------------------------

Info e programma / RelatoriMostre

Prenotazioni aperte dalle ore 15 del 3/10/2020

-----------------------------------------------------

Il 2020 è l'anno più delicato del mondo, e il KUM! Festival non solo si svolgerà lo stesso, ma è l'unico che si svolgerà proprio PER rispondere a un bisogno, quello di parlare del trauma che ci ha colpiti.

Per questo il tema di KUM! è al lavoro, garantendo a tutti, spettatori, volontari e ospiti, la massima sicurezza. Eè stato studiato un format diverso, pensato e voluto dalla direzione scientifica, e adatto a rendere la manifestazione accessibile a tutti in tempi di Covid-19.

Meno autori, meno incontri - ma tutti dedicati - meno posti disponibili a causa delle misure di distanziamento, ma ancora più voglia di partecipare e di essere al nostro fianco del gruppo di lavoro affinché tutto fili liscio.

Sono stati diradati gli eventi nel corso delle tre giornate, così da consentire la giusta gestione dei flussi: durante tutte le lectio, sarà disponibile il live streaming in tutte le sale della Mole. Per questo tutti gli incontri saranno gratuiti con prenotazione obbligatoria, senza KUM Card.

Le prenotazioni per ciascuno degli eventi in programma partiranno il 3 ottobre, saranno esclusivamente online tramite il sito e riguarderanno tutti i posti disponibili alla Mole, sia per l'Auditorium che per le sale streaming. Riceverete conferma di ciascuna prenotazione effettuata, e con essa, nelle biglietterie allestite alla Mole e aperte dal giorno prima del festival, avrete l'assegnazione del posto. Non sarà possibile prenotare posti in loco per evitare code e assembramenti.

Sarà necessario recarsi in biglietteria per l'assegnazione del posto prenotato almeno 30 minuti prima dell'evento, ma niente paura: alla Mole c'è tanto da vedere, gustare e visitare tra un incontro e l'altro.

Inoltre è stata anche aggiunta una platea potenzialmente illimitata, grazie al live streaming anche sui canali del festival e sui canali televisivi del network èTv, media partner del festival.